SERIE A – Lazio-Crotone 3-2, nel finale decide la zona Caicedo

Al Crotone non basta la doppietta di Simy

0

Quest’oggi allo stadio Olimpico, si è giocata la sfida tra la Lazio e il Crotone, visto che domani ci sarà il match di rugby Italia-Galles per il Sei Nazioni. I padroni di casa partono forte e passano, cross di Radu e tiro al volo nell’angolo di Milinkovic-Savic, nulla da fare per Cordaz. I calabresi però non mollano e pareggiano, spunto personale di Simy e batte Reina nell’angolo basso. La squadra biancoceleste, come sempre ha i suoi singoli e tornano in vantaggio, assist di Immobile e tiro preciso di Luis Alberto. Gli ospiti però non mollano mai e pareggiano per la seconda volta, ancora Simy stavolta su rigore, per il fallo di Fares su Messias. La partita resta in equilibrio, ma la svolta la da Reina che neutralizza il tiro da pochi passi di Rispoli. Risponde dopo due minuti Cordaz su Milinkovic-Savic. Ma la Lazio ha da sempre la zona Caicedo che è bravo a stoppare la palla e batte il portiere ospite nell’angolo alto. Un successo sofferto per i biancocelesti che si avvicinano al Napoli con una gara in meno, il Crotone esce sconfitto ma se l’è giocata alla pari fino alla fine del match.

LAZIO-CROTONE 3-2 LIVE

14′ Milinkovic-Savic (L), 29′, 50′ rig. Simy (C), 39′ Luis Alberto (L), 84′ Caicedo (L)

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu (83′ Andreas Pereira); Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (70′ Escalante), Luis Alberto, Fares (70′ Lulic); Immobile (76′ Caicedo), Correa (76′ Muriqi). All. Inzaghi S.

CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Magallan (46′ Djidji), Golemic, Luperto; Pedro Pereira (70′ Benali), Petriccione (87′ Di Carmine), Molina, Reca (65′ Rispoli); Messias; Ounas, Simy. All. Tardioli (al posto dello squalificato Cosmi)

Ammoniti: Djidji, Rispoli, Petriccione

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.