Gattuso riconferma la linea a quattro difensiva, reparto top

0

LA DIFESA MENO BATTUTA

Il Napoli con 16 gol al passivo ha il reparto arretrato meno battuto della serie A (gli azzurri però hanno giocato una partita in meno, quella da recuperare contro la Juve): Koulibaly in Supercoppa contro la Juve è tornato un baluardo insuperabile, e al suo fianco ci sarà Manolas. La certezza a destra è rappresentata da Di Lorenzo, lo stakanovista azzurro, che torna in campionato dopo la squalifica con la Fiorentina, unica partita che ha saltato in questa stagione compresa anche Europa League e coppa Italia. «Volevamo portare a casa un trofeo importante, dispiace non averlo fatto, il giorno dopo non è stato bello, ma dobbiamo guardare avanti subito» ha detto a Sky aggiungendo. «Poca personalità nei big match? Non sono d’accordo, abbiamo dimostrato contro squadre importanti che ci siamo, anche l’anno scorso in Coppa Italia con la Juventus. Ci serve continuità. C’è tutto il girone di ritorno da giocare, siamo lì e dobbiamo giocarcela fino alla fine. Quest’anno vogliamo fare qualcosa di importante. Siamo ancora in corsa su tre fronti, non dobbiamo porci limiti». In porta Ospina è il favorito, a centrocampo di Demme e Bakayoko. Gattuso riparte dagli stessi azzurri della finale di Supercoppa. Tratto da Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.