Serie B – Vittorie importantissime per Empoli e Monza

0

Ore18:00

Brescia-Empoli      1-3 Haas (E) 12′, La Mantia (E) 40′, Torregrossa (B) rig. 44′, Mancuso (E) 80′

Ore 21:00

Cremonese-Monza 0-2 Barillà (M) 14′, Frattesi (M) 76′

Brescia-Empoli. La sfida si sblocca al 12′ col preciso diagonale di Haas che bacia la parte interna del palo e si insacca, al 27′ Zurkowski carica il destro e calcia ma Joronen in volo respinge. Al 35′ Matos riceve palla e calci senza pensarci ma la sfera esce di un soffio, passano 5 minuti e arriva il raddoppio azzurro col tap-in di La Mantia che deposita in goal dopo la traversa colpita da Haas. Nel finale di tempo l’arbitro assegna un rigore al Brescia che Torregrossa trasforma chiudendo i primi 45 minuti sul 2-1 empolese. Nella ripresa sugli sviluppi di un corner Moreo colpisce a botta sicura ma Mateju salva sulla linea, al 79′ l’arbitro assegna un rigore all’Empoli con Mancuso che prima centra il palo e poi servito da Parisi insacca per il definitivo 3-1 ospite.

Cremonese-Monza. La sfida si sblocca al 14′ col sinistro a fil di palo di Barillà sfruttando l’assist di Gytkjaer, al 25′ Castagnetti innesca Ciofani in area ma Di Gregorio in uscita bassa sventa la minaccia. Nel finale di tempo non arriva la replica grigiorossa così al duplice fischio si va a riposo col vantaggio ospite. Nella ripresa Zortea crossa per la testa di Ciofani ma la sua conclusione aerea sfiora l’incrocio, al 64′ sugli sviluppi di un corner la sfera arriva a Bianchetti che da posizione ravvicinata calcia sopra la traversa. Al 76′ arriva il raddoppio del Monza con la rasoiata mancina di Frattesi, nel finale non arriva la reazione dei padroni di casa così al triplice fischio il Monza sale a 26 punti.

Classifica provvisoria

Salernitana 31-Empoli 30-Cittadella 26**-Monza 26-SPAL 26-Frosinone 25-Lecce 24-Venezia 23-Chievo 20**-Pisa 19-Brescia 18-Pordenone 18-Vicenza 16*-Cremonese 15-Reggiana 15*-Cosenza 14-Reggina 14-Pescara 12-Ascoli 9-Entella 8

*Una gara da recuperare

**Due gare da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.