Angelo Maietta (Coll. Coni): “Lo Stato non abdicherà rispetto all’ordinamento sportivo”

0

Juventus-Napoli, partita non disputata sul campo, ma che prosegue nelle aree dei Tribunali, dal Corte d’Appello, con la pensante sentenza di Sandulli nei confronti del club azzurro. Ora i prossimi passaggi saranno il Collegio del Coni e infine il Tar. Angelo Maietta spiega come andranno le cose: “Partiamo da un presupposto, che se c’è un protocollo, è giusto rispettarlo, per il pieno rispetto delle regole. Detto questo c’è da dire che il Tar può prendere una decisione diversa dalla nostra, ovvero far giocare la sfida Juventus-Napoli. Lo Stato non abdicherà rispetto all’ordinamento sportivo”. La società di De Laurentiis stava per partire per Torino, ma l’Asl ha bloccato tutto, per evitare un focolaio, dopo i casi di positività di Elmas, Zielinski e di un membro dello staff azzurro. Si voleva evitare un secondo caso Genoa, con oltre 20 casi tra calciatori e non solo. C’è solo da attendere, ma c’è un po’ di ottimismo in una vicenda che è ben lungi dall’essere terminata.

Fonte: Corriere dello Sport

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.