Milik aveva trovato l’accordo con la Roma, poi è saltato tutto

0

L’accordo
Eppure all’inizio Milik aveva qualche dubbio nell’accettare la Roma. Disse sì solo dopo aver capito che la Juventus aveva altri obiettivi. E dopo aver trovato l’accordo per un contratto da 4,5 milioni a stagione, accettò di partire con un volo privato dall’aeroporto di Ciampino per andare a fare un consulto a Saint Moritz da un ortopedico di fiducia di Friedkin. Da allora la sua storia è cambiata e oggi sta vivendo tra mille inquietudini l’inizio di questa particolarissima stagione. Dopo quel consulto il polacco ha visto crollare la sua quotazione, ma resta un grande attaccante, anche se il Napoli ha fatto altre scelte, definitive: ha preso Victor Osimhen ed Andrea Petagna, ha rinnovato il contratto di Dries Mertens.

Per Milik non c’era più spazio ed era chiaro da tempo. Di fatto l’accordo economico trovato con la Roma, al termine di una convulsa giornata di trattative tra Fienga e il suo procuratore, è ancora in piedi. Con quelle stesse modalità Milik potrebbe arrivare a gennaio. Anche se la Roma dovrebbe investire 27 milioni complessivi (almeno tre anni di contratto a 4,5 milioni a stagione netti) per un giocatore integro fisicamente senza ombra di dubbio, ma con le relazioni arrivate a Friedkin dopo la visita che non sono state positive. Gli interventi a entrambe le ginocchia pongono qualche perplessità sulla sua longevità calcistica. Fonte: CdS

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.