Il dubbio e la preoccupazione dei patron per la Nations League

0

Dopo il caso Genoa, la Serie A ha paura. Ma non è solo quello. I presidenti dei club si interrogano anche sulla Nations League. Sia quelli italiani, sia quelli di altre leghe sono pronti a un boicottaggio. Ma serve una intesa tra tutti e la voglia, De Laurentiis in prima linea, è di non liberare i propri calciatori. Situazione senza dubbio esplosiva. Il presidente Preziosi si difende: «Il Genoa ha rispettato tutte le procedure». E la Procura Figc conferma: «I rossoblù hanno rispettato il protocollo anti Covid». Il presidente della Commissione medica federale, Zeppilli, spiega: «I club stanno manifestando grande scrupolosità e disponibilità, tanto da prevedere controlli ancora più stringenti (tamponi ogni due giorni), rispetto alle disposizioni attualmente in vigore».  Preoccupato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ospite di Porta a Porta: «È stata una vicenda sintomatica di una situazione che rimane francamente a rischio».

Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.