Il Cds dà i voti – Immensi Fabian Ruiz e Zielinski, regista d’attacco Mertens

Mertens regala magie. .Applausi per Zielinski

0

Il Napoli batte la Lazio, nella sera del compleanno del club, e si proietta nel migliore dei modi alla gara di Champions League contro il Barcellona. Gli azzurri sbloccano la gara con Fabian Ruiz, tiro a giro sotto l’incontro e battuto Strakosha. Gli ospiti però, dopo aver rischiato con Insigne di subire il raddoppio, pareggia con Immobile, numero 36 come Immobile. Nella ripresa i partenopei passano di nuovo avanti con il rigore del numero 24, penalty procurato da Mertens. I ragazzi di Inzanghi colgono il palo con Correa, ma nel finale terza rete di Politano. Nota stonata l’infortunio di Insigne che rischia di saltare il Barcellona. Non sufficiente solo Manolas.

 

Ospina 6 – Immobile lo folgora nell’unica occasione concessa. Il palo lo salva su Correa.

Di Lorenzo 6 – I raddoppi di Marusic e Correa gli creano in avvio qualche apprensione, poi si distende.

Manolas 5,5  –L’ex romanista meriterebbe il giallo per le entrate su Correa e Immobile. Ciro lo anticipa sul gol.

Koulibaly 6,5 – Il giallo forse lo condiziona, ma alla lunga concede pochissimo a Immobile e Correa.

Mario Rui 6 – E’ continuo sino a quando Gattuso non lo richiama.

Ghoulam (33’ st) 6 – Dimostra freschezza in pochi minuti.

Fabian Ruiz 6,5 – Trova l’incrocio con un sinistro dolcissimo e beffardo, perché corretto da Luiz Felipe: terzo gol in campionato. Tiene sino in fondo.

Lobotka 6 – Il ceco dovrebbe incidere di più, ma il gioco non passa moltissimo dai suoi piedi. Meglio nella ripresa.

Demme (33’ st) 6 – Aggiunge solidità nel finale.

Zielinski 6,5 – E’ il più veloce e incisivo dei centrocampisti, si inserisce a ripetizione.

Politano (40’ st) 6,5  – Condanna la Lazio firmando il 3-1.

Callejon 6,5 – L’ultima in Serie A con il Napoli onorata con la fascia di capitano e con l’omaggio di Gattuso e Insigne quando esce.

Lozano (33’ st) 6 – Rispetta le consegne senza scoprire la fascia destra.

Mertens 7 – L’assist per smarcare Fabian Ruiz, guadagna il rigore realizzato da Mertens, serve un cioccolatino per il tris di Politano.

Insigne 6,5 – Si vede poco sino all’intervallo. Trasforma il rigore del raddoppio. Quando sale in cattedra, si deve fermare per un probabile stiramento. Addio Barcellona.

Elmas (39’ st) 6,5 – Inserimento letale da cui nasce il gol di Politano.

Gattuso (all.) 7 – Napoli motivato e pronto per la Champions. Fase difensiva perfetta.

Fonte: Corriere dello Sport

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.