Il Mattino vota l’attacco: C’è un assente ingiustificato

0

Ecco i voti de Il Mattino all’attacco azzurro. Insigne e l’ex interista Politano provano a creare problemi alla retroguardia nerazzurra. Il capitano in più occasione cerca il cambio gioco alla ricerca di un compagno, oppure cerca il tiro a giro. Clamorosa l’occasione sciupata con un diagonale a botta sicura all’altezza del dischetto a lato di un soffio sulla pressione di Candreva. Politano invece si divora il goal con una rasoiata mancina all’atezza dle primo palo ma Handanovic in tuffo ferma l’ex compagno di squadra. Assente ingiustificato invece Milik. Il polacco non si vede praticamente mai (solo 18 palloni toccati). Tanto che qualcuno durante il match deve aver contattato la redazione di “Chi l’ha Visto?”.

6 POLITANO 
Biraghi lo soffre, Sanchez è costretto a raddoppiarlo ed il cileno si prende anche un giallo dopo un dribbling secco. Buona mobilità, partecipa bene alla manovra, anche se tergiversa troppo su una magia di Insigne, non fidandosi del piede destro. Troppo lontano dalla porta nella ripresa.

4,5 MILIK 
Oggi è il giorno di Osimhen ma non ha alcuna intenzione di lasciare rimpianti. Lievissimi segnali di vita rispetto a quanto visto con il Sassuolo. Qualche ritorno per prendere palla, ma per De Vrij non ci sono difficoltà a controllarlo, continua ad essere un corpo estraneo che penalizza il Napoli in campo.

6 INSIGNE 
Scatenato in contropiede nel primo tempo, Candreva gli toglie la gioia del gol ma si abbassa tantissimo per cercare palloni giocabili, partecipando attivamente alla fase difensiva. Candreva e D’Ambrosio fanno una fatica enorme a tenerlo, alla mezz’ora fa un coast to coast. Poi anche lui poca sostanza là davanti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.