Rinnovo biennale per Pioli: “Confermato per merito, risultati e gioco”

0

Un abbraccio a Milanello tra Stefano Pioli e la dirigenza al gran completo chiude il cerchio di ore convulse e febbrili. L’inaspettato colpo di scena, culminato con il rinnovo biennale dell’attuale allenatore (niente Rangnick in rossonero) firmato lunedì sera e annunciato dopo la settima vittoria delle ultime nove gare, ha radici profonde. “Lo abbiamo confermato per merito, per i risultati ottenuti e per il gioco dinamico e moderno mostrato dal Milan”, il senso del discorso con cui Gazidis ha motivato alla squadra la scelta di continuare con Pioli, allenatore molto stimato dai giocatori.

Gazidis: “Pioli la persona giusta”

Abbiamo speso molti mesi – aggiunge più tardi l’ad a Milan Tv – per scegliere la figura migliore per creare un Milan vincente e ambizioso. Noi vogliamo offrire ai nostri tifosi un calcio verticale, bello, veloce e intenso. Pioli lo sta facendo, ha dimostrato di essere la persona giusta”.

Scaroni: “La continuità ci farà bene”

Anche il presidente Scaroni considera “una scelta eccellente” proseguire con Pioli, considerato un “gentleman” capace di costruirsi “credibilità” negli anni: Il suo Milan è divertente, giovane e attivo. Abbiamo fatto dei grandi progressi. La sua conferma non può che farmi piacere, un po’ di continuità ci farà bene”. Scaroni mette in risalto l’aplomb con cui il tecnico ha saputo affrontare “i momenti difficili in cui sembrava dovesse essere sostituito”. Fonte: Sky Sport

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.