Enrico Pionetti (prep. portieri Nigeria): “Osimhen? E’ il gemello di Drogba. L’Italia non è razzista”

0

Nel corso di Radio Punto Nuovo, durante “Punto Nuovo show”, condotto da Marco Giordano e Umberto Chiariello, è intervenuto il preparatore dei portieri della Nigeria Enrico Pionetti. “I portieri nigeriani sono di medio livello, il problema delle nazionali africane sono quasi sempre i portieri. È il tallone d’Achille di ogni nazionale africana, grandi potenzialità fisiche, ma deficit di concentrazioni. Prendono scelte completamente sbagliate, l’errore può causare danni irreparabili. Osimhen? Quello francese è un buon campionato, ma sempre di passaggio per poi alzare l’asticella con un campionato inglese, italiano o spagnolo. È un campionato dove uno si forgia per fare un salto di qualità importante. Le cifre dell’acquisto non sta a me discuterle, è un giocatore dalle grandi potenzialità. È potente, veloce, sa dribblare, ha buona tecnica, anche un discreto assistman. Mi sembra un attaccante completo. Somiglia a Drogba? Sembra il gemello, sia come struttura fisica che nell’espressione di gioco. È un giocatore che sul campo sa farsi rispettare, in gruppo si è sempre presentato bene, molto gioviale, è un ragazzo di ottima prospettiva. Italia razzista? Sono situazioni non facili, sappiamo che a volte in Italia troviamo frange di pseudo tifosi che creano disagio. È umano essere infastiditi, ci sono persone che si lasciano scivolare addosso le cose ed altri che ne soffrono. Il vero tifoso va allo stadio ed applaude, non importa il colore della pelle, tutto il resto è un atteggiamento da persone stupide”.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.