Serie A – Sassuolo-Lecce: Poker neroverde con i giallorossi

0

Ore 19:30

Sassuolo-Lecce 4-2 Caputo (S) 6′, Lucioni (L) 27′, Berardi (S) rig. 63′, Mancosu (L) rig. 68′, Boga (S) 77′, Muldur (S) 84′

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli, Muldur (Toljan 85′), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (Peluso 57′), Bourabia, Locatelli, Traore (Djuricic 46′), Boga (Magnanelli 84′), Berardi, Caputo. A disposizione: Pegolo, Aurelio, Chiriches, Defrel, Djuricic, Ghion, Haraslin, Magnanelli, Magnani, Peluso, Raspadori, Toljan. Allenatore: De Zerbi.

LECCE (4-3-2-1): Gabriel, Donati, Lucioni, Paz, Calderoni, Petriccione (Falco 67′), Tachtsidis, Barak, Shakhov (Mancosu 67′), Farias, Babacar. A disposizione: Vigorio, Sava, Colella, Falco, Mancosu, Maselli, Monterisi, Radicchio, Rimoli, Rispoli, Saponara, Vera. Allenatore: Liverani.

Arbitro: Massa.

Ammoniti: Babacar (L) 22′, Caputo (S) 32′, Petriccione (L) 34′, Djuricic (S) 50′, Marlon (S) 54′, Paz (L) 63′, Tachtsidis (L) 90′

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. La sfida si sblocca al 6′ con Ciccio Caputo che con un pallonetto su Gabriel dopo essere scattato sul filo del fuorigioco sul lancio di Locatelli, al 17′ Ferrari dall’interno dell’area colpisce di testa ma Gabirel si supera in tuffo. Al 27′ arriva la replica giallorossa con Lucioni che servito da Calderoni sbuca alle spalle di tutti e batte Consigli per l’1-1, nel finale di tempo nessuna delle due squadre riesce a portarsi in vantaggio così al duplice fischio si va a riposo in parità.

Secondo tempo. Nella ripresa i neroverdi alzano il ritmo e al 62′ l’arbitro Massa assegna un calcio di rigore ai padroni di casa. Dal dischetto prende la rincora Domenico Berardi che spiazza Gabriel per il nuovo vantaggio del Sassuolo. Al 67′ però Massa assegna un penalty anche al Lecce dopo un consulto col VAR. Dagli undici metri prende la rincorsa Mancosu appena entrato per calciare il rigore che non sbaglia siglando il 2-2. La gara è molto vivace e al 78‘ Jeremie Boga dai 20 metri lascia patire una bordata che in insacca nell’angolino. All’84’ arriva il poker neroverde con Muldur che dopo un batti e ribatti in area deposita in rete con una staffilata a fil di palo per il definitivo 4-2.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Juventus 75-Lazio 68-Inter 64-Atalanta 60-Roma 48-Napoli 45-Milan 43-Verona 42-Sassuolo 40-Parma 39-Cagliari 39-Bologna 38-Fiorentina 31-Torino 31-Udinese 31-Sampdoria 29-Genoa 26-Lecce 25-SPAL 19-Brescia 18

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.