Serie B – Pisa-Cittadella: I nerazzurri alimentano le speranze play-off

0

Ore 18:45

Pisa-Cittadella 2-0 Marconi (P) rig. 36′, Marin (P) 84′

PISA (4-3-1-2): Gori, Birindelli (Pisano 88′), Caracciolo, Varnier, Lisi, De Vitis, Gucher (Meroni 76′), Siega, Minesso (Marin 46′), Marconi (Vitolo 76′), Masucci (Fabbro 41′). A disposizione: Perilli, Pisano, Ingrosso, Belli, Benedetti, Meroni, Soddimo, Pompetti, Marin, Vido, Moscardelli, Fabbro. Allenatore: D’Angelo.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari, Mora, Adorni, Perticone, Benedetti, Iori, Vita (De Marchi 70′), Branca, D’Urso (Panico 70′), Luppi (Proia 70′), Diaw. A disposizione: Maniero, Rizzo, Frare, Camigliano, Pavan, Gargiulo, Stanco, Rosafio, De Marchi, Panico. Allenatore: Venturato.

Arbitro: Di Martino.

Ammoniti: Perticone (C) 24′, De Vitis (P) 38′, Benedetti (C) 53′, Caracciolo (P) 67′, Vido (P) 92′, Pisano (P) 94′

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. Al 5′ Lisi cerca gloria personale con un tiro-cross bloccato in presa alta da Paleari, col passare dei minuti entrambe le squadre faticano a rendersi pericolose abbassando l’intensità. Al 29′ Masucci cerca l’angolino in diagonale ma Paleari in tuffo sventa la minaccia, al 34′ il direttore di gara assegna un rigore ai pisani che Marconi trasforma con un tiro potente e centrale. Nel finale di tempo Benedetti su punizione impegna Gori che respinge chiudendo i primi 45 minuti sull’1-0 nerazzurro.

Secondo tempo. Nella ripresa D’Urso prova a sfruttare un batti e ribatti in area ma Siega in scivolata si immola col corpo salvando i suoi, al 69′ Branca calcia direttamente su punizione dai 20 metri trovando reattivo Gori. All’82’ Fabbro lanciato verso la porta prova a superare Paleari in uscita con un pallonetto respinto però dal portiere ospite, passano 2 minuti e il Pisa raddoppia le marcature con un missile sotto al sette di Marin per il definitivo 2-0 che regala la vittoria ai toscani. 

Classifica provvidenziale: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 76-Crotone 52-Cittadella 52-Spezia 50-Pordenone 49-Frosinone 48-Pisa 46-Chievo 45-Salernitana 44-Empoli 42-Entella 41-Perugia 40-Venezia 39-Pescara 39-Juve Stabia 36-Cremonese 34-Ascoli 33-Cosenza 31-Trapani 29-Livorno 21

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.