Al Camp Nou bisognerà arrivarci preparati, meglio qualche prudenza ora!

0

È sempre il loro momento, lo dicono le cifre, che testimoniano la capacità di resistere alla vecchiaia (si fa per dire) e anche alle mode: con la Spal, in una gara dal significato ch’è tutto da interpretare, perché il destino per una rimonta miracolosa al quarto posto lo manipolerà l’Atalanta, hanno almeno la possibilità di riscoprire antiche abitudini. C’è un dubbio, ma è piccolissimo, lo ha avvertito ieri pomeriggio Gattuso, quando è andato a leggere nel proprio libro bianco ed ha scoperto di un lieve affaticamento di Mertens, che ha indotto a riflettere sulla possibilità di affidarsi di nuovo a Milik: ma mancano soltanto undici partite di campionato e poi ci sarà Barcellona. Meglio ripassare a memoria le lezioni e ricordare a se stessi come si stia ognuno della propria parte. Al Camp Nou, dinnanzi a Messi, bisognerà arrivarci preparati. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.