ESCLUSIVA – S. Radu (Royal team Lamezia): “Il Napoli femminile? Auguro al club di farsi onore in serie A”

0

Il calcio femminile si è definitivamente fermato, ma questo ci si augura che non rallenti la crescita del movimento e non solo. Anche il futsal attende novità per il futuro, una disciplina in crescita anche con l’avvento di calciatrici di calcio a 11 come Sabina Radu. Ilnapolionline.com l’ha intervistata sulla sua stagione e sul momento di Napoli e Pomigliano.

 

Per la squadra del Lamezia questa sospensione definitiva dell’attività, com’è stata presa? “Non fa piacere concludere un campionato così, abbiamo sperato fino all’ultimo di riprendere, ma la scelta è stata saggia di fronte a questa situazione.. È difficile tirare le somme di questa stagione: c’è stata crescita da parte di ognuna, ma non siamo riuscite a mostrarla in partita per una serie di motivi. Avevamo molto da migliorare e dispiace non averne avuto il tempo, c’erano i presupposti per imparare, per aumentare l’intesa in campo e per chiudere bene il campionato”.

Parlando del tuo futuro, quali sono i tuoi progetti, sempre legati al Royal Lamezia? “Per adesso mi godo il tempo a disposizione in famiglia con un occhio al futuro, non ho ancora deciso nulla sulla prossima stagione. Sicuramente per me è stata una stagione positiva, anche il rendimento delle mie compagne è stato positivo, però a tempo debito prenderò la mia decisione definitiva”.

Tu hai giocato nel Napoli e quindi sai che manca solo l’ufficialità per la massima serie. Cosa ti senti di dire alle tue ex compagne azzurre? “Negli ultimi anni il presidente Carlino ha lavorato tanto per riportare il Napoli dove merita di stare, insieme a lui anche Geppino (Marino). Riaffiorano molti ricordi, non nascondo che mi farebbe piacere rivivere il periodo in serie A con il Napoli con la visibilità di cui gode oggi il calcio femminile, seppur non sia ancora quella che merita. Auguro alla società e alle ragazze un buon campionato e di competere con gli alti livelli di questa categoria”.

Questa sosta forzata del calcio femminile, come lo interpreti per il presente ma anche per il futuro del movimento? “Per questa stagione il campionato si è concluso, con un messaggio forte da parte di tutte le giocatrici che condivido a pieno. Per tutto l’impegno che viene messo e per tutti i sacrifici fatti, spero che il calcio femminile ottenga i giusti riconoscimenti, sicuramente nessuna si darà per vinta”.

Da campana ti vorrei chiedere anche della promozione del Pomigliano in serie B. Un messaggio alla tua ex compagna del Napoli Valentina Esposito. “Sono felice per il Pomigliano, anche se non sono riuscita a seguirle sempre. Ci sono molte mie ex compagne di squadra a cui auguro tutto il meglio per la prossima stagione. A Valentina le faccio i miei complimenti più sinceri per questo traguardo importante e auguro a tutta la sua squadra di farsi onore anche in serie B”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.