Napoli Capitale? Per la lotta contro il razzismo!

Altro murale dell'artista italo-olandese, Jorit, per Floyd e per la lotta contro il razzismo

0

Napoli, quartiere Barra, sul tetto di un edificio del rione Bisignano, un’altra affascinante opera di Jorit : un murale con 5 volti: Lenin, Martin Luther King, George Floyd, Malcom X e Angela Davis. Omaggio a Floyd, ma non solo. “E’ tempo di cambiare il mondo” scrive Jorit. Immagini e parole : “ispirate dalla lotta sociale e antirazzista. Spero che l’incredibile movimento nato dopo questa uccisione, diventi una concreta politica di cambiamento. Che la reazione del mondo possa essere d’impulso per concepire la realtà in modo diverso. Bisogna contrastare ghettizzazione ed emarginazione per combattere il razzismo”. All’uscita della Circumvesuviana di Barra c’è il maxi murale dedicato a M.L.King. A Scampia, il volto di Angela Davis. “Era importante ora metterli insieme”. “Il razzismo – continua Jorit – ha radici profonde negli Usa. Ma in Italia dobbiamo stare in guardia e contrastare lo sfruttamento. Basta guardarsi intorno: ogni giorno decine di ragazzi di colore aspettano di essere sfruttati per pochi euro alle rotonde di Quarto e Pianura. E’ inaccettabile, lo Stato dovrebbe intervenire”. 

Fonte : La Repubblica

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.