Ex azzurro invitato tenere una lezione on line allo staff delle giovanili del Barcellona

0

Il ritorno di De Zerbi va in due direzioni: ha ritrovato un po’ di squadra per monitorare la situazione sul discorso ripartenza del campionato e comincia a ragionare sul futuro dopo i segnali di conferma venuti dall’ad Carnevali. Per ora il tecnico del Sassuolo può fare davvero poco coi giocatori, finché non saranno chiare le prospettive, mentre può gettare le basi per valutare le condizioni sul proseguimento dell’esperienza in neroverde. De Zerbi fa le sue valutazioni ricordando le voci sui corteggiamenti. Ha molti estimatori, anche all’estero come testimonia l’invito a tenere una lezione on line allo staff delle giovanili del Barcellona. L’accademia blaugrana, su invito di Isaac Guerrero dirigente del settore tecnico conosciuto in un corso a Coverciano, ha aperto le sue porte virtuali. L’idea di gioco si avvicina alla filosofia dei catalani e De Zerbi l’ha illustrata per circa tre ore. Il profilo ufficiale di Barça Innovation Hub riporta qualche dichiarazione dalla videoconferenza: «Sono convinto che costruire dal basso crei più vantaggi che svantaggi per arrivare all’obiettivo del gol. Sono fortunato ad avere giocatori molto validi nella mia squadra che credono profondamente in questa idea e condividono la mia visione». Foto: generazione di talenti.it – Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.