In Francia si lavora per la ripresa delle attività sportive: La possibile data

0
Francia Test dall’11 maggio

Tre protocolli e quattro fasi per l’ok. Un protocollo di quattro step per riprendere l’attività fisica e tornare a giocare. Lo ha stilato l’Amcpf, l’associazione dei medici dei club professionistici, che di concerto con la lega calcio francese detterà le regole per i club di Ligue 1 e Ligue 2, i quali sperano di tornare in campo a metà giugno (il 17).

LE FASI

In Francia le misure restrittive imposte dal governo centrale si attenueranno a partire dall’11 maggio, quando comincerà quella che tutti chiamano la fase 2. Per il calcio, invece, sarà l’inizio della fase 1 del rientro in campo, perché tra tra l’11 e il 15 i calciatori saranno sottoposti al tampone per il Covid-19, ma anche a test biologici, cardiaci e psicologici. Solo dopo potranno cominciare a lavorare singolarmente presso le strutture del club e per la durata di una settimana (fase 2).


La terza fase è pressoché simile a quella dei club tedeschi, con una ripresa degli allenamenti in piccoli gruppi. Anch’essa durerà una settimana, ultimo passo prima della ripresa collettiva che i club si augurano possa essere il 29 maggio. Fonte: CdS

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.