Serie A – Cagliari-Lazio: Nel recupero i capitolini si portano a -3 dalla vetta

0

Lunedì 16 dicembre ore 20:45

Cagliari-Lazio 1-2 Simeone (C) 8′, L. Alberto (L) 93′, Caicedo (L) 98′

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael, Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis, Nandez, Cigarini (Oliva 80′), Ionita (Faragò 83′), Nainggolan (Deiola 94′), Pedro, Simeone. A disposizione: Ciocci, Aresti, Pellegrini, Mattiello, Walukiewicz, Pinna, Faragò, Oliva, Deiola, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran.

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha, Felipe, Acerbi, Radu (Caicedo 80′), Lazzari, Milinkovic, Leiva (Cataldi 64′), Luis Alberto, Lulic (Jony 56′), Correa, Immobile. A disposizione: Guerrieri, Proto, Patric, Bastos, Anderson, Marusic, Berisha, Cataldi, Parolo, Jony, Caicedo, Adekanye. Allenatore: Inzaghi.

 

Arbitro: Maresca.

Ammoniti: Luis Alberto (L) 20′, Milinkovic-Savic (L) 21′, Klavan (C) 32′, Ionita (C) 46′, Pisacane (C) 56′, Cataldi (L) 69′, Caicedo (L) 99′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 10′.

Primo tempo. Il primo pericolo arriva al 2′ col diagonale a fil di palo di Correa ma Rafael salva i suoi in tuffo, all’8′ però la sfida si sblocca grazie al tiro al volo sotto al sette di Simeone dopo la sponda aerea di Joao Pedro. La Lazio prova a reagire e al 25′ Lazzari lascia partire un tiro-cross insidioso che chiama alla parata Rafael, passano 4 minuti e Milinkovic-Savic entra in area e prova a calciare ma Lykogiannis in extremis sventa la minaccia in scivolata. Col passare dei minuti i sardi provano ad amministrare il possesso palla mentre la Lazio cerca la reazione, nel finale di tempo Nainggolan entra in area e col mancino cerca il raddoppio ma Strakosha salva i suoi chiudendo la prima frazione sull’1-0 cagliaritano.

Secondo tempo. Nella ripresa i biancocelesti cercano il pareggio col Correa che serve alla perfezione Immobile ma Joao Pedro salva i sardi, al 63′ Immobile controlla in area e calcia ma la sfera dopo una deviazione di Pisacane termina tra le braccia di Rafael. Al 73′ i sardi partono in contropiede con Nainggolan che serve Simeone che solo davanti al portiere spreca tutto calciando sopra la traversa, nel finale Simeone lancia in porta il neo entrato Faragò ma il giocatore rossoblu mancano il bersaglio. Nel recupero però Luis Alberto sigla l’1-1 con una rasoiata che passa tra le gambe di alcuni giocatori, la gara continua a regalare emozioni e oltre i 7 minuti di recupero arriva il vantaggio laziale di Caicedo che regala la vittoria a Inzaghi portando la Lazio a -3 dalla coppia di testa Inter-Juve.

Classifica provvisoria

Inter 39-Juventus 39-Lazio 36-Roma 32-Cagliari 29-Atalanta 28-Parma 24-Napoli 21-Torino 21-Milan 21-Bologna 19-Verona 19-Fiorentina 17-Sassuolo 16*-Lecce 15-Sampdoria 15-Udinese 15-Brescia 13*-Genoa 11-SPAL 9

*Una gara da recuperare il 18 dicembre alle 20:45

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.