Serie B: Al Curi il Cosenza riesce ad acciuffare il pareggio

0

Lunedì 9 dicembre ore 21:00

Perugia-Cosenza 2-2 Iemmello (P) 18′, Sciaudone (C) 46′, Falasco (P) 66′, Riviere (C) 69′

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario, Rosi, Sgarbi, Falasco, Nzita, Dragomir, Carraro, Nicolussi (Melchiorri 81′), Buonaiuto, Capone (Fernandes 71′), Iemmello (Mazzocchi 86′). A disposizione: Albertoni, Fulignati, Rodin, Mazzocchi, Di Chiara, Balic, Konate, Fernandes, Melchiorri, Falcinelli, Falzerano. Allenatore: Oddo.

 

COSENZA (4-2-3-1): Perina, Bittante, Anibal, Idda, Legittimo (D’Orazio 71′), Bruccini, Sciaudone, Pierini (Greco 80′), Baez, Litteri (Machach 62′), Riviere. A disposizione: Saracco, Monaco, Schiavi, Corsi, D’Orazio, Broh, Greco, Machach, Trovato. Allenatore: Braglia.

 

Arbitro: Fourneau.

Ammoniti: Sciaudone (C) 17′, Carraro (P) 58′, Perina (C) 67′, D’Orazio (C) 75′, Rosi (P) 86′.

Espulsi: Dragomir (P) 94′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. Il primo brivido arriva già al 1′ col tiro insidioso di Rosi respinto da Perina in corner. La replica cosentina arriva al 16′ sugli sviluppi di un piazzato di Baez ma la sfera termina tra le braccia di Vicario. Passano 2 minuti e sugli sviluppi di un piazzato Iemmello prima colpisce il palo e poi di testa sigla l’1-0, al 23′ Capone controlla dal limite e calcia mandando la sfera sopra la traversa non di molto. I perugini continuano ad attaccare al 27′ con Capone che si presenta solo davanti al portiere e calcia a botta sicura centrando il palo. Nel finale di tempo il Cosenza non riesce ad alzare il ritmo alla ricerca del pareggio così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 umbro.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva subito il pareggio rossoblu con Sciaudone che dal limite dell’area lascia partire un destro a giro che trafigge Vicario. Al 57′ Nicolussi lancia in profondità Litteri che entra in area e calcia ma Vicario in uscita salva. Al 66′ arriva il nuovo vantaggio perugino con Falasco che di testa sugli sviluppi di un corner sigla il 2-1, passano 3 minuti e arriva l’immediato pareggio rossoblu con la zampata da posizione decentrata di Riviere sul perfetto cross di Baez. Nel finale Bruccini si incunea in area di rigore e calcia sul primo palo ma Vicario respinge in angolo. Al 94′ Dragomir riceve il rosso diretto per una testata a Machach ma al triplice fischio la sfida del Curi termina in parità.

Classifica

Benevento 34-Pordenone 25-Cittadella 25-Chievo 24-Perugia 23-Frosinone 23-Crotone 22-Entella 22-Pescara 21-Empoli 21-Ascoli 21-Pisa 20-Spezia 19-Salernitana 19-Venezia 18-Cremonese 17-Cosenza 14-Juve Stabia 14-Trapani 13-Livorno 11

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.