Serie A: Pirotecnico 4-3 tra Cagliari e Sampdoria dopo una grande rimonta

0

Lunedì 2 dicembre ore 20:45

Cagliari-Sampdoria 4-3 Quagliarella (S) rig. 38′ 70′, Ramirez (S) 52′, Nainggolan (C) 69′, Pedro (C) 74′ 76′, Cerri (C) 96′

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael, Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini, Castro (Nandez 57′), Cigarini, Rog (Ionita 84′), Nainggolan, Pedro, Simeone (Cerri 93′). A disposizione: Aresti, Ciocci, Walukiewicz, Mattiello, Lykogiannis, Pinna, Nandez, Deiola, Ionita, Oliva, Ragatzu, Cerri. Allenatore: Maran.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero, Thorsby, Ferrari, Colley, Murru, Ramirez (Caprari 77′), Vieira, Ekdal (Linetty 74′), Jankto, Gabbiadini (Rigoni 81′), Quagliarella. A disposizione: Seculin, Falcone, Regini, Augello, Murillo, Chabot, Maroni, Linetty, Leris, Caprari. Allenatore: Ranieri.

Arbitro: Aureliano.

Ammoniti: Nandez (C) 64′, Faragò (C) 89′, Colley (S) 91′, Cerri (C) 98′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 10′.

Primo tempo. La prima occasione arriva al 9′ col tentativo di Castro largo di un soffio sul cross di Faragò, al 23′ ancora sardi pericolosi col diagonale di Joao Pedro respinto da Audero in tuffo. Passano 3 minuti e ancora l’attaccante rossoblu ci prova di testa sfiorando il palo, al 35′ Quagliarella prova a scuotere i suoi con una spettacolare rovesciata deviata dal provvidenziale Rafael. Nel finale di tempo l’arbitro assegna un penalty in favore della Samp con Fabio Quagliarella freddo dal dischetto per l’1-0 che chiude i primi 45 minuti.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il raddoppio doriano col missile di Ramirez sotto al sette dopo il passaggio illuminante di Quagliarella, al 69′ però i cagliaritani accorciano le distanze col Ninja Nainggolan che lascia partire un diagonale imparabile per Audero. Passa appena un minuto e Fabio Quagliarella si esibisce in una rete strepitosa al volo sfruttando l’assist di Gabbiadini, la gara è vivacissima e al 74′ Joao Pedro realizza il 3-2 con un tocco ravvicinato sull’assist di Pellegrini. Passano appena 2 minuti e arriva il 3-3 ancora con Joao Pedro che servito alla perfezione da Nainggolan non perdona, nel finale i sardi assediano la trequarti ligure e all’ultimo respiro Cerri di testa ribalta la sfida siglando il definitivo 4-3.

Classifica provvisoria

Inter 37-Juventus 36-Lazio 30-Roma 28-Cagliari 28-Atalanta 25-Napoli 20-Verona 18-Parma 18-Milan 17-Torino 17-Fiorentina 16-Bologna 16-Sassuolo 14*-Lecce 14-Udinese 14-Sampdoria 12-Genoa 10-SPAL 9-Brescia 7*

*Una gara da recuperare il 18 dicembre alle 20:45

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.