ESCLUSIVA – A. Massa (att. Napoli femm.): “Le nuove arrivate? Le abbiamo fatte sentire subito a casa”

All'interno l'intervista all'attaccante del Napoli femminile

0

Domenica scorsa importante successo del Napoli femminile sul campo del Cittadella e con 10 punti in classifica le azzurre sono alla pari di Riozzese e Vittorio Veneto. Il merito è della compattezza di gruppo e del tecnico Geppino Marino che ha già toccato le corde giuste delle ragazze. Ilnapolionline.com ha intervistato l’attaccante della compagine azzurra Azzurra Massa sul momento della squadra e sui prossimi impegni in campionato.

 

Quest’anno sono arrivate nuove calciatrici in rosa, ma il rendimento è già alto. Te lo aspettavi in breve tempo? “Si squadra completamente nuove a parte noi 7-8 napoletane,ma non se ne risente perché dal primo giorno di ritiro abbiamo stretto bei legami nel gruppo,abbiamo cercato di farle sentire a casa e non farle sentire a disagio e ovviamente far sentire loro la nostalgia di casa ,piano piano ci siamo conosciute e quando si lavora tutte insieme verso un unico obiettivo il gruppo non fa che consolidarsi di più,quindi ti dico che la “ricetta” è proprio questa:Fare gruppo che sia dentro ma soprattutto fuori campo cosicché conosci in maniera diversa la tua compagna di squadra e legarti ancora di più,poi ovviamente allenarsi con la consapevolezza della nostra forza e di dare in campo quello che la società vuole”.

Domenica scorsa avete vinto sul campo del Cittadella in condizioni non affatto semplici. Soddisfatta della vostra prestazione? “Domenica è stata una partita molto difficile sotto il punto di vista climatico che ovviamente non ha agevolato le condizioni del campo,molto pesante e impraticabile ma per fortuna L atteggiamento è stato quello giusto e ci siamo presi questi 3 punti importantissimi che ci vede in cima alla classifica con 10 punti”.

Al momento non hai ancora segnato in questo inizio di stagione, però se dovessi analizzare il tuo momento sei soddisfatta di come stai giocando? “Per ora devo ancora dire la mia in questo campionato,devo ancora esordire,anche se non mi è nuova questa serie Perchè già in passato ci ho giocato a parte la parentesi dell’anno scorso in serie C. Ti dico sono scelte del mister e per ora me ne sto,continuo ad allenarmi come sto facendo con impegno determinazione e dando il 100% cosicché posso dire la mia appena mi verrà data la possibilità”.

Oltre al campionato di serie B avete come obiettivo la Coppa Italia come nella passata stagione? “sicuramente la coppa Italia sara molto difficile rispetto all’anno scorso,vogliamo dire la nostra anche in coppa italia, ma il campionato è il nostro primo obiettivo e faremo di tutto per ottenere il massimo in campo ed è un nostro pensiero che abbiamo sin dal primo giorno di ritiro”.

Dopo la sosta affronterete a Nola il Perugia, compagine che avete affrontato la passata stagione. Come state pensando di affrontarla? “Dopo la sosta partita contro il Perugia,come tutte le partite quest anno non saranno facili,quindi come sempre non da sottovalutare L avversario,l’atteggiamento sara cattivo grintoso come ogni domenica anche perché in casa nostra non si passa. Già abbiamo la testa a domenica”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.