RIVIVI IL LIVE CHAMPIONS LEAGUE – Napoli-Liverpool 2-0, notte magica al San Paolo a tinte azzurre

0

95′ – Dopo cinque minuti termina il match

92′ – GOOOLLLLLLL  – Retropassaggio errato di Van Dijk, Llorente entra in area e con il tocco batte Adrian.

89′ – Cartellino giallo ai danni di Llorente. Lancio di Mertens da centrocampo per Callejon, lo spagnolo mette la palla in mezzo per Llorente che per poco non ci arriva.

87′ – Nel Liverpool esce Henderson ed entra Shaquiri

86′ – Da azione da calcio d’angolo, cross di Mane, Manolas ha rischiato l’autogol e palla in calcio d’angolo.

81′ – GOOOOOLLLLL – Mertens calcia il rigore, la tocca Adrian ma non basta e la palla in rete. 

80′ – Rigore per il Napoli, fallo di Robertson su Callejon.

79′ – Cross di Salah sulla destra, Mane per un soffio non ci arriva.

77′ – Manè scatta sulla sinistra passa la palla in area, ottima chiusura di Koulibaly.

75′ – Nel Napoli esce Allan ed entra Elmas.

74′ – Firmino serve con una “magia” Mane, il senegalese calcia di punta, blocca a terra Meret.

68′ – Nel Napoli esce Lozano ed entra Llorente. Il Salisburgo segna la sesta rete contro il Genk.

66′ – Un cambio per parte. Per il Liverpool esce Milner ed entra Wijnaldum, nel Napoli esce Insigne ed entra Zielinski.

65′ – Errore di Manolas di piede, Salah stoppa e calcia in area, miracolo di Meret in corner.

62′ – Sul doppio recupero di Koulibaly e Insigne, il Napoli riparte in contropiede con Mertens, il belga però sbaglia l’assist

61′ – Cartellino giallo ai danni di Milner per fallo su Mertens

60′ – Mertens serve Lozano che scatta in area, Van Dijk chiude e l’azione sfuma

57′ – Ammonito per il Liverpool Robertson per la spinta su Callejon. Il Genk accorcia contro il Salisburgo con la rete di Samatta.

55′ – Insigne perde il pallone, Mane scatta in avanti arriva al limite dell’area, però sbaglia il passaggio per Salah, il Napoli si salva.

54′ – Mertens per Insigne, il numero 24 entra in area e va al traversone, salva il Liverpool in angolo.

53′ – Mertens vede Callejon in area, lo spagnolo mette la palla per Lozano, Van Dijk salva in extremis.

51′ – Milner crossa dalla destra, palla per Mane, ottima chiusura difensiva di Di Lorenzo.

49′ – Mario Rui crossa in area per Mertens che in spaccata, miracolo di Adrian in calcio d’angolo.

46′ – Errore di Koulibaly, Salah serve Firmino che però sbaglia per ben due volte il cross per Manè, spazza la difesa del Napoli.

Sarà il Napoli a dare il calcio d’avvio nella ripresa.

45′ – Fine primo tempo senza recupero. Il Salisburgo domina contro il Genk, avanti 5-1. Napoli in partita contro i campioni d’Europa del Liverpool, linee strette e ripartenze. Buona partita al momento della fase difensiva, poca cattiveria in zona gol. I “reds” nel finale sfiorano il vantaggio con Firmino, colpo di testa fuori di un soffio.

44′ – Cross di Milner da azione da corner dopo lo scambio con Salah, colpo di testa di Firmino e palla fuori di un niente

43′ – Firmino stoppa la palla, serve Milner in area che va al cross, Mario Rui manda in corner.

40′ – Insigne serve Mario Rui a sinistra, cross del portoghese per Lozano, il messicano non ci arriva e l’azione sfuma.

38′ – Salah supera Mario Rui, palla per Firmino che sta per calciare, viene stoppato involontariamente da Mane

37′ – Salah parte da destra si accentra e calcia dai 20 metri, palla sul fondo.

33′ – Lozano con un tocco sotto serve in area Insigne, il numero 24 cerca lo stop, ottima diagonale di Alexander-Arnold. Il Salisburgo conduce per 3-0 contro il Genk, doppietta di Haland e di Hwang.

29′ – Insigne serve sulla sinistra Lozano, il messicano crossa in area, blocca in presa aerea Adrian.

28′ – Insigne riceve palla, serve Lozano che lascia scorrere la palla per Mertens, Alexander-Arnold lo chiude e subisce fallo dal belga.

25′ – Mertens riceve palla a destra, cross in area per Lozano, splendida chiusura di Matip in calcio d’angolo.

22′ – Salah supera Koulibaly in velocità, palla per Mane che serve all’indietro di Milner che calcia, palla alta sopra la traversa.

20′ – Insigne perde palla, lancio di Firmino per Mane, che stoppa e calcia, parata in angolo di Meret.

15′ – Insigne si libera di un avversario, scatta in avanti, serve Lozano, però corto e il Liverpool si salva.

14′ – Angolo battuto da Mertens, la prende di testa Di Lorenzo, ma nessun compagno segue l’azione. Callejon stoppa la palla, crossa in area dove Fabian Ruiz calcia al volo, la sfera attraversa tutta l’area di rigore e l’azione sfuma.

12′ – Fabinho recupera palla a centrocampo, scatta in avanti, assist per Salah, ottima diagonale di Koulibaly e la palla arriva a Meret.

11′ – Lancio da centrocampo di Allan per Insigne, il capitano non stoppa al meglio la palla, poi salva Alexander-Arnold.

7′ – Insigne riceve palla da Mario Rui, il capitano punta Alexander-Arnold, passa per Fabian Ruiz che calcia per ben due volte, respinge Adrian, poi Lozano segna ma era in fuorigioco.

2′  – Scatto in velocità di Salah che entra in area, cerca di tirare, Mario Rui recupera e manda in corner. Austria Salisburgo avanti contro il Genk, in gol Haland.

Sarà il Liverpool a dare il calcio d’avvio

I due capitani: per il Napoli, maglia blu intenso, Lorenzo Insigne, per il Liverpool, casacca rossa, Henderson. Anche stasera si è sentito l’urlo “The Champions” sugli spalti del San Paolo

Napoli (4-4-2) – Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne (C), Mertens, Lozano A disp. Ospina, Llorente, Elmas, Maksimovic, Zielinski, Ghoulam, Milik All. Ancelotti

Liverpool (4-3-3) – Adrian; Alexander-Arnold, Van Dijk, Matip, Robertson, Fabinho, Hernderson (C), Milner, Salah, Mane, Firmino A disp. Kelleher, Wijnaldum, Lovren, Gomez, Oxlade-Chamberlain, Lallana, Shaqiri All. Klopp

Arbitro: Brych; Ass1: Borsch; Ass2: Lupp; IV: Petersen; VAR: Dankert; AVAR: Fritz

 

 

 

 

20,55 – San Paolo delle grandi occasioni, oltre 40 mila spettatori. De Laurentiis vicini ai giocatori del Napoli per caricarli in vista del Liverpool.

20,50 – L’Inter non va oltre il pari interno 1-1 contro lo Slavia Praga, per i nerazzurri pari di Barella nel recupero.

20,42 – Alex Meret a Sky: “La Champions? Un sogno che si realizza, ora penso a fare il bene per la squadra in campo. Il campionato della Premier League lo seguo come le altre partite all’estero. La famiglia mi ha sempre seguito sin da piccolo, sono loro la mia forza”. 

20,39 – Ingresso sul terreno di gioco del Liverpool manca poco alla sfida del San Paolo contro il Napoli.

20,34 – Il d.s. del Napoli Cristiano Giuntoli è intervenuto ai microfoni di Sky sulla sfida contro il Liverpool, ma anche sul mercato estivo. “E’ sempre una grande emozione sfidare il Liverpool. In noi è aumentata la consapevolezza rispetto a un anno fa, speriamo di giocarcela alla pari e di fare lo stesso risultato dell’anno scorso. Carlo ha voluto dare un segnale forte alla squadra, ossia che si deve andare a vincere e fare il nostro gioco. Non ha pensato molto agli avversari, puntando sulla nostra crescita nella consapevolezza. Sicuramente abbiamo integrato la rosa con calciatori molto bravi, completando l’organico anche in fase offensiva, visto che mancava un vice-Milik. Siamo completi in tutti i reparti, con coppie di valore ovunque. Se siamo i migliori degli ultimi 15 anni però lo dirà il campo. Ma no, siamo contenti della nostra rosa. Icardi non lo discutiamo, è un grande calciatore, come i nostri. Siamo ‘rammaricati’ per lui, tra virgolette, ma felici degli equilibri trovati nello spogliatoio e in campo”.

20,28 – Aggiornamento sulla convenzione Napoli-Comune. Nel pomeriggio c’è stato un ulteriore incontro tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ed Attilio Auricchio, presidente generale del Comune di Napoli. Serpeggia grande ottimismo per la firma in tempi brevi per la convenzione che vedrebbe la concessione annuale dello stadio di 5 anni più 5. La discussione di oggi era legata ai pagamenti e a questione interne allo stadio, tabelloni, maxi schermi ecc… E’ stato trovato l’accordo tra le parti e bisogna soltanto attendere la firma ufficiale, per cui non è ancora stata fissata una data. A breve arriverà l’ufficialità sulla data in cui depositare la firma non avverrà prima del pagamento dei debiti da parte della società.

20,21 – Klopp a Sky: “Il Liverpool stasera dovrà giocare al 100%, sotto ai nostri livelli non basterà per fare bene al San Paolo. Il Napoli è una squadra flessibile e duttile in campo, ci dovremo adattare alla partita”. 

20,19 – Il Napoli giocherà con la maglia blu intenso

19,39 – Ad oltre un’ora dalla sfida tra il Napoli e il Liverpool, il San Paolo si sta riempiendo.

19,05 – Prime immagini dello stadio San Paolo, in attesa della partita Napoli-Liverpool.

18,54 – Secondo i colleghi Sky Ancelotti ha due dubbi di formazione. La prima come terzino destro tra Maksimovic e Di Lorenzo e tra Zielinski e Lozano in attacco. Mentre il Liverpool dovrebbe recuperare Robertson dall’infortunio di ieri sera.

Questa sera alle ore 21,00, presso lo stadio San Paolo, si giocherà la prima gara di Champions League del girone E tra il Napoli e il Liverpool. Lo scorso anno si giocò nel catino di Fuorigrotta e gli azzurri vinsero nel finale con il gol di Lorenzo Insigne. Il tecnico dei partenopei Ancelotti ha alcuni dubbi di formazione che scioglierà a poche ore. Mentre Klopp dovrà fare a meno di Allison, Keita e Origi. Ilnapolionline.com vi terrà informato in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.