ESCLUSIVA – L. Velotti (centr. Afro-Napoli): “Obiettivi? Migliorarci in campionato. Al Napoli di Baronio un grosso in bocca al lupo”

All'interno l'intervista al capitano dell'Afro-Napoli

0

L’Afro-Napoli, dopo l’aver sfiorato lo scorso anno in campionato d’Eccellenza i play-off, si stanno preparando a Roccaraso nel migliore dei modi per la prossima stagione. Ieri buon test contro il Napoli Primavera per la squadra di mister Ambrosino e vittoria che fa morale. Ai microfoni de “ilnapolionline.com” è stato intervistato il capitano dell’Afro-Napoli Luigi Velotti sulla preparazione in Abruzzo e sugli azzurrini di Baronio.

Ieri pomeriggio buon test contro il Napoli Primavera di Baronio e vittoria che fa morale. Le tue prime impressioni sulla gara di ieri pomeriggio? “Sono contento della prova della squadra, abbiamo affrontato una compagine forte che ha elementi interessanti in organico. Era importante dopo giorni di seduta di allenamento fare quello che abbiamo provato e per fortuna lo abbiamo applicato nel migliore dei modi, anche se si vede che le gambe non girano come vorremmo ancora ma questo è normale”.

Il Napoli di Baronio che idea ti è fatto della squadra azzurra Primavera? “Auguro alla squadra azzurra di fare un buon campionato e di fare bene in Youth League. Ieri pomeriggio si vedeva che erano sulle gambe, non erano al massimo della condizione. Hanno comunque in organico giocatori interessanti e con ampi margini di crescita, perciò possono far bene su tutti i fronti”.

Quali sono le aspettative della squadra in vista della prossima stagione nel girone d’Eccellenza? “Lo scorso anno da neo promossa ci siamo ben comportanti, dove sfiorammo i play-off. Vogliamo essere protagonista nel nostro girone e fare meglio della passata stagione, sappiamo che non sarà semplice ma ci proveremo”.

Come vi state allenando qui a Roccaraso e che tipo di preparazione da qui alla fine del ritiro? “Stiamo svolgendo con il prof. doppie sedute, per cercare di arrivare al meglio alla stagione agonistica. La società ci sta dando la possibilità di farlo in un posto magnifico come questo e perciò vogliamo rendere al massimo ogni giorno sul campo e impegnarci per le gare amichevoli e poi in campionato dove vogliamo dire la nostra”.

Intervista a cura di Dario Santoro

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.