La Serie A sta per iniziare: Ecco le curiosità del nostro campionato

I sorteggi inizieranno tra breve, ecco i record ancora da battere

0

Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon è alla caccia del record assoluto di presenze in Serie A, detenuto da Paolo Maldini con 647 presenze. L’ex PSG è rimasto alle 640 prima di lasciare Torino per l’avventura di 12 mesi a Parigi, inoltre il numero uno (o per meglio di 77) bianconero cerca anche il decimo scudetto italiano visti i 9 conquistati fino ad ora (ai quali va aggiunto una Ligue 1 in Francia).

I BOMBER

L’ultima classifica dei cannonieri è stata vinta da Fabio Quagliarella con 26 reti, ben 153 totali in Serie A a sole 3 reti da Riva, Pippo Inzaghi e Roberto Mancini. Il podio è ancora lo stesso con Silvio Piola 274 reti, Francesco Totti 250 e Gunnar Nordhal 225. Mentre le 36 reti di Gonzalo Higuain sono ancora il record da battere per quel che riguarda le segnature in un’unica stagione id Serie A.

CURIOSITA’

La Juventus è la squadra che ha vinto più volte alla prima giornata, 56 le vittoria all’esordio per i torinesi. Mentre il tecnico bianconero Sarri sia a Empoli sia a Napoli ha perso la prima stagionale. La Lazio è la squadra che ha pareggiato più volte (29 volte) mentre il record di sconfitte appartiene all’Atalanta con 27 delusioni al primo giorno di scuola. Ma addirittura il Lecce non ha mai vinto una gara inaugurale di Serie A. La Roma è imbattuta alla prima di campionato da 7 anni e il Cagliari ha sempre perso all’esordio negli ultimi 3 anni. Un’ulteriore curiosità è la sfida più in voga alla prima giornata: Roma-Fiorentina con ben 9 precedenti, mentre la seconda con 8 sfide è Lazio-Sampdoria.

RECORD

Il Torino del presidente Urbano Cairo è vicino al traguardo delle 2550 gare nei tornei a girone unico, i granata sono fermi a 2496 mentre all’Atalanta ne mancano 2 per arrivare a 2000. La Juve quest’anno punta al traguardo delle 1000 vittorie in casa. I bianconeri sono fermi a 995 mentre la Sampdoria alla prima vittoria quest’anno raggiungerà quota 500 vittorie. Il Bologna ha segnato nella sua storia 1999 in casa e cerca la rete numero 2000, mentre la Roma con 4 vittorie esterne arriverà a 400 vittorie in trasferta col Napoli fermo a 294 imposizioni lontano dal San Paolo.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.