Serie B: Di Mariano regala i 3 punti al Venezia

I lagunari riescono a battere il Foggia salendo a 33 punti in classifica

0

Sabato 13 aprile ore 18:00

Venezia-Foggia 1-0 Di Mariano (V) rig. 34′

VENEZIA (3-5-2): Vicario, Coppolaro, Modolo, Domizzi, Lombardi (Mazan 85′), Zennaro, Schiavone (Besea 77′), Pinato, Bruscagin, Bocalon (Vrioni 92′), Di Mariano. A disposizione: Lezzerini, Facchin, Soldati, Zampano, Cernuto, Mazan, St Clair, Besea, Suciu, Pimenta, Rossi, Vrioni. Allenatore: Serse Cosmi.

FOGGIA (3-5-2): Leali, Martinelli, Billong, Ranieri, Zambelli (Agnelli 46′), Gerbo (Matarese 83′), Greco, Deli (Chiaretti 77′), Kragl, Mazzeo, Iemmello. A disposizione: Noppert, Di Stasio, Boldor, Loiacono, Arena, Agnelli, Chiaretti, Busellato, Matarese, Cicerelli, Galano. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Gianluca Aureliano.

Ammoniti: Zambelli (F) 44′, Pinato (V) 64′, Lombardi (V) 65′, Martinelli (F) 70′, Besea (V) 93′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 7′.

Primo tempo. I lagunari al Penzo proveranno a far valere il fattore campo inseguendo la salvezza, mentre i satanelli a pari punti con u veneti non possono perdere questo delicato scontro diretto. La prima occasione del match arriva al 7′ col colpo di testa di Deli che termina alto di un soffio, al 16′ Mazzeo riceve da Iemmello a calcia col destro a lato non di molto. Col passare dei minuti il Venezia prova a prendere in mano le redini del match mentre i rossoneri ripartono negli spazi, al 33′ l’arbitro assegna un penalty ai lagunari per un fallo di Iemmello su Lombari. Prende la rincorsa dagli undici metri Di Mariano che non sbaglia sbloccando il punteggio, nel finale di tempo non arriva la reazione pugliese così si va a riposo sull’1-0 veneto.

Secondo tempo. Nella ripresa Pinato si incunea in area di rigore e calcia a incrociare mancando il bersaglio, al 68′ Bocalon serve in area Di Mariano ma il colpo di testa dell’autore del goal difetta in precisione. Al 75′ il Foggia cerca il pareggio col missile di Mazzeo respinto dall’ottimo Vicario, nel finale di gara il Foggia cerca l’assedio ma il Veneia riparte in contropiede e al 96′ Di Mariano sfiora la doppietta con un diagonale largo di pochissimo che chiude il match con la vittoria veneziana.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Brescia 57-Lecce 57-Palermo 53-Benevento 50-Pescara 49-Verona 48*-Cittadella 45Perugia 45-Spezia 43-Ascoli 39-Cremonese 39Salernitana 38-Cosenza 38-Crotone 34Venezia 33-Livorno 30-Foggia(-6) 30Carpi 25-Padova 24

*RIPOSA

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.