Napoli femminile Carpisa Yamamay, pari in casa contro il Salento

Per le azzurre tante occasioni e il palo con Kubassova

0

Il Salento Women si conferma la bestia nera del Napoli femminile Carpisa Yamamay, le pugliesi ottengono lo 0-0, ma le azzurre sono state anche molto sfortunate. Tante occasione sprecate e un palo anche di Kubassova, senza contare alcuni episodi dubbi nell’area avversaria. Mercoledì c’è il math di ritorno di Coppa Italia contro il Salento Women. Contemporaneamente, la squadra Primavera ha conquistato l’accesso alla finale del torneo Arco di Trento, la più prestigiosa manifestazione giovanile italiana, battendo in semifinale il Pinerolo 4-1. “Abbiamo avuto una supremazia netta ma purtroppo sterile – ha spiegato a fine gara il tecnico, Peppe Marino -. Abbiamo dominato la partita senza correre rischi in fase difensiva ma non siamo riusciti a sbloccarla. Sicuramente se qualche decisione dell’arbitro fosse stata diversa la gara l’avremmo potuta vincere agevolmente, è stato permesso alle nostre avversarie un gioco ostruzionistico che non ci ha agevolato. Puntiamo a rifarci subito nella gara di Coppa Italia”.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.