Valore rosa: Il Napoli non molto lontano dalla Juve

0

Da una parte Ronaldo, Dybala e Pjanic. Dall’altra Insigne, Allan e Koulibaly: se esiste una sindrome di Stendhal anche nel calcio, stasera qualcuno potrebbe farsi venire un coccolone agli occhi. È chiaro che nessuno più di CR7 può togliere il sonno ad Ancelotti che per tentare di disattivare il portoghese si affida al tradizionale 4-4-2. Ma in campo vanno due corazzate: il Napoli ha un valore di 411 milioni di euro, la Juventus è a quota 535. Messi insieme, i 22 titolari annunciati fanno 946 milioni di euro. Una miniera di diamanti il San Paolo, questa sera. E poi c’è in palio il prestigio: quello della Juve, che vuole conservare l’imbattibilità anche qui e quello del Napoli che sogna di intaccarlo. Sono in tanti ad avvicinarsi alla notte dell’esame con le farfalle nello stomaco. E a vedere queste cifre, è giusto così: il muro del miliardo di euro di valore si avvicina, stasera verrà battuto il vecchio primato che era, non è un caso, Juve-Napoli d’andata. Quel giorno in campo c’erano 826 milioni sparpagliati di qua e di là. Nulla vale di più di un match tra azzurri e bianconeri in Italia. Milan-Juventus ha visto schierati 798 milioni di euro: Inter-Napoli 757 milioni; Juve-Roma 734 milioni; Inter-Milan 723 milioni. Tutti di questa stagione. Il record prima di quest’anno era, ovviamente, di un altro Juve-Napoli, quello del gol di Kolulibaly al 90′, con 706 milioni di euro. In meno di 10 mesi, il valore della supersfida è cresciuto in maniera esponenziale. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.