Gioca Lorenzo, atteso al duello a distanza con Chiesa (grafico)

0

Un duello che sarà seguito con attenzione anche dal ct azzurro Mancini visto che i due faranno parte dei convocati dell’Italia per le due sfide di qualificazione europea a marzo contro Finlandia e Liechtenstein. Due attaccanti tra quelli di maggiore qualità tecnica in serie A: Lorenzo Insigne è tornato al gol contro la Sampdoria dopo un digiuno lungo tre mesi, Chiesa si è scatenato con la tripletta messa a segno nel 7-1 del quarto di finale di Coppa Italia contro la Roma. In campionato finora ha fatto meglio l’attaccante di Frattamaggiore mettendo a segno 8 reti, tre in meno l’esterno di Pioli.

 

Il suo partner offensivo stavolta dovrebbe essere Mertens, favorito su Milik che non sta benissimo. Il belga fu determinante nel successo per 2-1 nella prima stagione di Benitez, realizzando il suo primo gol in serie A in maglia azzurra, la seconda rete di quella sfida dopo quella iniziale di Callejon (il penultimo successo del Napoli che riuscì a ripetersi anche l’anno successivo con la rete vincente di Higuain il 9 novembre 2014).

 

Da quella partita il Franchi è diventato uno stadio tabù: con Sarri sono arrivati due pareggi sofferti (l’1-1 e il 3-3 con il gol su rigore all’ultimo minuto di Gabbiadini) e il ko pesantissimo della scorsa stagione.

Fontee grafico de Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.