Serie B: Donnarumma trascina il Brescia con una splendida tripletta!

Bene anche lo Spezia che al Picchi batte i padroni di casa del Livorno

0

Domenica 7 ottobre ore 15:00

Brescia-Padova 4-1 Cappelletti (P) 16′, Tremolada (B) 61′, Donnarumma (B) 72′ rig.86′ 89′

Livorno-Spezia 1-3 Crimi (S) 5′, Okereke (S) 11′, Giannetti (L) 19′, Bartolomei (S) 24′

Brescia-Padova. Le rondinelle al Rigamonti cercano i 3 punti per provare a recuperare sulla zona play-off, mentre i padovani dopo la bella rimonta contro il Pescara cercano continuità. Il primo brivido arriva al 9′ col colpo di testa di Mazzocco a lato di un soffio, continua a premere il Padova e un minuto più tardi Clemenza dai 20 metri lascia partire un sinistro a lato di pochissimo. Il forcing padovano porta al meritato vantaggio al 16′ con Cappelletti che di testa sugli sviluppi di un piazzato fa 1-0, il Brescia fatica a reagire e al 24′ Bonazzoli cerca il raddoppio con un destro dal limite largo di un soffio. Nel finale di tempo le rondinelle non riescono a pareggiare il match così si va a riposo sull’1-0 ospite. Nella ripresa il Brescia alza il baricentro alla ricerca del pari e al 47′ Curcio da fuori sfiora l’incrocio con un siluro, il forcing bresciano porta al goal al 61′ con Tremolada che ben appostato in area col piattone sigla l’1-1. Al 66′ Torregrossa riceve da Bisoli e batte Merelli ma l’arbitro annulla tutto per offside, il goal è nell’aria e al 72′ Tonali pesca alla perfezione Donnarumma che di testa non sbaglia per il 2-1 lombardo. Il Padova sembra aver accusato il colpo e al 77′ ancora Donnarumma al tiro ma stavolta Merelli in tuffo sventa la minaccia, all’86’ l’arbitro assegna un rigore in favore delle rondinelle che Donnarumma trasforma spiazzando Merelli siglando la personale doppietta. Il Padova non è più in campo e 3 minuti più tardi Donnarumma si regala anche lo sfizio della tripletta con un preciso sinistro sull’assist di Tremolada chiudendo così il match sul 4-1.

Livorno-Spezia. I toscani al Picchi cercano la prima vittoria stagione per risalire la china, mentre i liguri proveranno ad uscire indenni della trasferta livornese per puntare alla zona play-off. La gara si sblocca già al 5′ con Crimi che dall’interno dell’area lascia partire un missile che s’insacca sotto la traversa per l’1-0 ligure, gli ospiti continuano ad attaccare e all’11’ Okereke raddoppia le marcature segnando da due passi dopo la traversa colpita da uno scatenato Crimi. La reazione livornese arriva al 19′ col colpo di testa di Giannetti che riapre l’incontro sul perfetto cross di Valiani, lo Spezia si riorganizza e 5 minuti più tardi serve il tris con Bartolomei che sotto misura finalizza una splendida azione di contropiede imbastita da Bidaoui. Nel finale ancora Crimi epricoloso con un colpo di testa sul fondo di un niente così la prima frazione si chiude sul 3-1 spezzino. Nella seconda frazione gli amaranto provano a rientrare in partita col missile terra-aria di Diamanti ma la sfera termina sul fondo, continua ad attaccare il Livorno e al 78′ Murilo controlla col sinistro e calcia sfiorando la traversa. Nel finale lo Spezia addormenta il match fino al triplice fischio che sancisce la vittoria dei liguri.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Pescara 15-Verona 13-Lecce 12-Spezia 12-Cremonese 11-Cittadella 10*-Benevento 10-Brescia 10-Salernitana 10-Palermo 8-Perugia 8-Crotone 7-Ascoli 6-Padova 6-Carpi 5-Venezia 4-Foggia(-8) 4-Cosenza 4-Livorno 2

*RIPOSA

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.