Choc a Napoli, scritte sui muri contro Ciro e inneggianti al Vesuvio

0

Come si apprende dal sito del quotidinao “Il Mattino”, nella notte a cavallo tra giovedì 2 e venerdì 3 novembre, nel quartiere di Chiaia, sono apparse sulle mure alcune scritte di colore arancione : “Lavali col fuoco, Ciro muore e Terroni”. Le scritte ad opere certamente di qualche idiota, è stata firmata AS Roma, un chiaro riferimento ai fatto che hanno portato alla morte di Ciro Esposito per mano dell’ultrà giallorosso Daniele De Sanctis.

3343503_1417_whatsapp_image_2017_11_03_at_14.57.50.jpg.pagespeed.ce.EdEBMvuk2C

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.