Cds – Reina, ci vuole altro che un “soleo” per fermare la sua Napoli-Juve!

0

Lei è la «nemica carissima» contro la quale Pepe Reina, al San Paolo, non ha mai perso, anzi ha sempre vinto: c’era nel 2-0 del 2014, c’era nel 2-1 dell’anno scorso, non c’era (perché con il Bayern Monaco) nel 3-1 di due stagioni fa, la partita del famoso «ci può stare» di Benitez. Ha lavorato anche di domenica mattina perchè ci deve stare. Reina, mercoledì, farà un passo avanti, verso la Tac e l’Ecografia, per poter spargere certezze sulla propria partita, su questa sfida che sente nelle proprie mani: perché siamo (seriamente) al Reina contro tutti. Il «Vecchio Signore» non lascia niente, men che mano un incontro ravvicinato con Madame, quest’incrocio suggestivo con Buffon e quest’appuntamento con Higuain, che all’andata gli è andato di traverso e pure in coppa Italia l’ha disturbato mica da poco, spingendolo a parlare immediatamente dopo la fine della partita e rompendo persino il silenzio stampa. Cosa sarà mai una elongazione del soleo?

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.