Colantuono: “Si sente l’assenza del centravanti”

0

Nel corso della programmazione sportiva di radio Crc, è intevenuto l’ex allenatore dell’Atalanta e Udinese, Stefano Colantuono. Ecco quanto evidenziato da “ilnapolionline.com” “Nella partita di sabato non si è vista la differenza tra Napoli e Juve, contando anche le assenza, specie in avanti del Napoli, la differenza non la fa la partita unica, ma la continuità nel  corso del campionato. La Juve riesce a vincere anche le partite sporche, giocando male, mentre sia Roma che Napoli, non hanno questa cattiveria. Credo che al di là dell andamento del Napoli, la classifica finale rispetterà le previsioni iniziali, Milan e Lazio potrebbero rappresentare un ostacolo per azzurri e giallorossi, ma le vedo ancora leggermente inferiori. Per come gioca il Napoli, l’assenza del centravanti è molto pesante, la filosofia del Napoli prevede l’attaccante centrale forte, e sta andando un po in difficoltà con il falso nueve. Cesena? Mi hanno cercato, ma ho preferito aspettare l’evolversi della situazione, sia che sia in A, sia in B”.

Factory della Comunicazione

A cura di Luigi Moccia.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.