L’ultima notte di Rog, il bambino che segnava per 10 kune a gol!

0
E’ ultima notte con la Dinamo quella di Rog, poi, finalmente, sarà giocatore del Napoli. Grandi festeggiamenti, probabilmente, da parte del nonno, perchè quelle 10 kune(circa un euro e 50), da stimolo e premio per ogni gol realizzato, sono state investire veramente bene! Oggi Marko guadagna più di cento volte tanto! Pare davvero si sia giunti alla svolta, pare davvero si possa mettere il punto a questa trattativa infinita. Stasera il preliminare di ritorno di Champions e poi, via! Nelle cinque gare precedenti, Rog è stato letteralmente protagonista con tre reti, niente affatto male per un centrocampista che, come faceva da bambino, non ha perso il vizio del gol. Dalla sua il calciatore può vantare una carta di identità dove spicca un 1995 come anno di nascita. Il gol facile è una specialità della casa, frutto di un gran senso dell’inserimento, piedi buoni ed una grande visione di gioco. Sa anticipare le giocate dei compagni e degli avversari con una naturalezza sconcertante se si considera anche la sua età. È per questo che il ct della nazionale croata ha deciso di puntare fin da subito sulle sue qualità chiamandolo con i grandi quando ancora era in età per l’Under 21. (tratto da Il Mattino)
 
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.