Lindstrom, addio al Napoli: il trasferimento al Lione è più di un’idea

La luce in fondo al tunnel, per Jesper Lindstrom, può condurre in Francia, Ligue 1, un altro campionato per lasciarsi alle spalle le ombre di una stagione difficile. Il Lione bussa alla porta del Napoli per l’esterno danese che vivrà da spettatore gli Europei avendo giocato pochissimo nella sua prima annata italiana. Il club francese propone un prestito con diritto di riscatto, il Napoli apre a questa soluzione e lo stesso fa il giocatore, contento – nel caso – di poter ricominciare altrove per provare a ritrovarsi. Scrive il Corriere dello Sport. 
Lindstrom al Lione è più di un’idea, è l’alba di una trattativa per cui dovranno convergere diverse volontà. È già chiara quella della società francese, interessata al giocatore, così come quella di Lindstrom, che ha mostrato entusiasmo alla possibilità di trasferirsi in Ligue 1.
Il Napoli non si oppone all’eventuale affare, ma detta le proprie condizioni. Ovvero: va bene il prestito, ma per l’eventuale diritto di riscatto (oppure obbligo, si vedrà) il club di De Laurentiis chiede almeno 25 milioni, ovvero quanto versato la scorsa estate all’Eintracht Francoforte per il suo acquisto.
Non solo: Lindstrom ha appena 24 anni e ha firmato un lungo contratto fino al 2028. Il talento del giocatore, poi, è fuori discussione. Le problematiche a Napoli sono state diverse. Ma Lindstrom resta un calciatore di valore, il Napoli non ha alcuna intenzione di fare sconti e Conte vuole comunque conoscerlo, come tanti altri giocatori della rosa per cui il giudizio resta ancora sospeso.
NapolinewsRassegna
Comments (0)
Add Comment