Serie B: Bene Crotone e Perugia, mentre la Salernitana pareggia al 91′!

Gli umbri e i pitagorici vincono in casa, mentre Castiglia pareggia un match che sembrava perso

0

Domenica 2 settembre ore 21:00

Crotone-Foggia      4-1 Faraoni (C) 31′, Firenze (C) 49′, Nalini (C) 54′, Rodhen (C) 65′, Mazzeo (F) 93′

Lecce-Salernitana 2-2 Mancosu (L) 4′, Bocalon (S) 71′, Falco (L) 81′, Castiglia 91′

Perugia-Ascoli        2-0 Vido (P)7′ 48′

Crotone-Foggia. I pitagorici allo Scida cercano i primi punti del campionato per iniziare a scalare posizioni in classifica, i satanelli però dopo lo spettacolare 4-2 contro il Carpi proveranno a portarsi a -2 per ricucire lo svantaggio con le altre. La prima occasione del match arriva al 5′ con Firenze che direttamente su punizione costringe Bizzarri all’intervento in tuffo, i calabresi continuano ad attaccare ma al 19′ Cordaz sbaglia il rinvio regalando palla al Foggia ma Mazzeo spreca tutto centrando un difensore avversario. I rossoblu sfruttano il dominio sbloccando il punteggio con Faraoni che al 31′ col piattone sul cross di Martella batte Bizzarri, nel finale di tempo non arriva il pareggio foggiano così si va a riposo sull’1-0 per i pitagorici. Nel secondo tempo arriva subito il raddoppio calabrese con Firenze che con un bellissimo destro a giro segna una rete strepitosa, il Foggia non è più in campo e al 54′ Nalini cala il tris con un destro che s’insacca appena sotto la traversa. Il Crotone continua ad attaccare e al 65′ Rodhen serve il poker rossoblu con un pregevole destro a giro nell’angolino, i satanelli si vedono solo nel finale quando Chiaretti si procura un calcio di rigore che Mazzeo trasforma siglando la rete della bandiera che chiude il match sul 4-1 in favore dei padroni di casa.

Lecce-Salernitana. I leccesi dopo la beffa subita al Vigorito nel rocambolesco 3-3 che aveva visto i leccesi avanti 3-0 cercano riscatto, dal canto loro i campani fermi a 1 punto proveranno ad espugnare il Via del Mare. I pugliesi attaccano sin dai primi minuti e al 4′ Mancosu si rende protagonista di una splendida rovesciata che sblocca il punteggio, il Lecce continua a premere in avanti e al 16′ Fiamozzi di testa centra il palo. Dopo il goal subito la Salernitana attacca alla ricerca del pareggio ma i giallorossi chiudono bene gli spazi chiudendo la prima frazione sull’1-0 leccese. Nei secondi 45 minuti i campani cercano il pareggio e al 67′ Bocalon si avventa su un pallone vagante in area ma Vigorito è reattivo e salva i suoi, passano 4 minuti e ancora Bocalon riesce a pareggiare il match sfruttando un’uscita a vuoto di Vigorito. Il Lecce non ci sta e all’81’ Falco direttamente su punizione supera la barriera col mancino siglando il 2-1 giallorosso, quando il match sembra essere finito arriva in extremis il 2-2 di Castiglia che s’inserisce alla perfezione e chiude la partita in parità.

Perugia-Ascoli. Gli umbri dopo il pareggio raggiunto al 93′ al Rigamonti di Brescia cercano la vittoria al Curi, stesso dicasi per gli ascolani che dopo aver pareggiato al 94′ contro il Cosenza sono alla ricerca del colpaccio in Umbria. I padroni di casa gestiscono la sfera alla ricerca del vantaggio e al 7′ Luca Vido segna a porta vuota dopo il palo colpito da Melchiorri, i perugini cercano il raddoppio sfruttando le corsie esterne ma l’Ascoli copre bene gli spazi e riparte. Per vedere un’occasione pericolosa dei marchigiani dobbiamo aspettare il 39′ quando Cavion su punizione impegna Gabriel, nel finale di tempo l’Ascoli non riesce a pareggiare i conti così la prima frazione termina sull’1-0 umbro. In avvio di ripresa arriva subito il raddoppio del Perugia con la doppietta di Vido che colpito in pieno dal rinvio di Perrucchini sigla il 2-0 in modo fortunoso, al 66′ il Perugia resta in 10 per l’espulsione di Kingsley Michael per un brutto fallo su Ninkovic. Nel finale di gara l’Ascoli non riesce a riaprire l’incontro così i perugini festeggiano al Curi la vittoria che li porta al secondo posto in classifica.

Classifica provvisoria

Cittadella 6-Perugia 4-Pescara 4-Padova 4-Venezia 3-Crotone 3-Spezia 3-Palermo 2-Salernitana 2-Lecce 2-Cremonese 2-Benevento 1*-Cosenza 1**-Verona 1**-Brescia 1-Ascoli 1-Livorno 0-Carpi 0-Foggia -5.

*RIPOSA

**Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.