Calaiò: “Gabbiadini non è più il vice Higuain: sta a lui dimostrare quanto vale”

0

Emanuele Calaiò è intervenuto a Radio Gol su Radio Kiss Kiss:

“Adesso per Gabbiadini sarà una bella responsabilità, ma gode della fiducia di tecnico e società che puntano su lui, sta a lui ripagarla. Essere il vice-Higuain? Ricordo quando ero il vice-Cavani: si gioca poco. Ora ha l’opportunità di farsi valere, il passato è passato ora si guarda avanti col campionato che è alle porte. Manaj lo conosco poco, purtroppo: nel nostro campionato non ha giocato tanto. Magari è un attaccante molto giovane e il Pescara sta puntando su di lui. Non snobberei gli abruzzesi perché Pescara è una piazza calda ed  ricca di entusiasmo, soprattutto sulla scia della promozione. Tra la B e la A lo scatto è importante; in cadetteria puoi trovare una squadra che gioca tutta per te come il Pescara per Lapadula, ora bisogna riconfermarsi e farlo a Milano è dura; in tanti hanno fatto fatica, Ha scelto il Milan probabilmente per giocare di più perché non era ancora andato via Higuain. Il Pescara l’anno scorso ha espresso il miglior gioco della B e Oddo ha mostrato la sua preparazione, con livelli ottimi di gioco. E’ un allenatore in rampa di lancio e davanti a sé un futuro brillante. Mi sarebbe piaciuto averlo come allenatore perché con lui gli attaccanti si divertono”. 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.