Savini (Int. mercato): “L’interesse del Napoli per Foket è reale, con Giuntoli ne ho parlato…”

Savini (Int. mercato): “L’interesse del Napoli per Foket è reale, con Giuntoli ne ho parlato…”

Ulisse Savini, intermediario della trattativa Foket, è intervenuto a Si Gonfia la Rete su Radio Crc:

“Il Napoli su Thomas Foket? Non sono l’agente del giocatore, ma l’intermediario. L’agente del calciatore però, ha un contatto diretto con l’Atalanta che è veramente interessata a Foket come il Napoli e sono queste due squadre che stanno prendendo in considerazione l’idea di prendere il giocatore. Foket è l’ideale nel 3-5-2 che è poi il modulo con cui gioca l’Atalanta, ma in Nazionale gioca a 4 e sappiamo che Sarri ama i terzini che spingono per cui la fase difensiva può anche impararla come Ghoulam. L’interesse c’è, ne parlo ogni tanto con Giuntoli, ma il direttore sportivo del Napoli starà valutando anche altri profili. 

Keita Balde? La firma di Mertens un po’ esclude l’ingresso di Keita. Parliamo di un calciatore che è in scadenza 2018 e penso che l’agente voglia portarlo via e ci sono squadre in Italia che lo vorrebbero. 

Icardi? Il Napoli è andato molto vicino a prenderlo. Al ritorno della tournée americana c’è stata la svolta perché la società ha portato il giocatore a scegliere ancora l’Inter. Nell’ultimo rilancio, il Napoli sarebbe arrivato ad offrire 70 milioni di euro. La presenza di Icardi all’Inter credo sia stabile: se la società venderà il calciatore che ha una clausola di 110 milioni per l’estero dovrà prenderne uno di pari valore e non è facile.

Sarri gioca un calcio offensivo e sono certo che sia Icardi che Keita farebbero più di 20 gol con Sarri allenatore”. 

Maria Villani

Articoli Correlati
Commenta