Roma-Napoli: controlli serrati per pericolo scontri. Ne parla il Codacons

Roma-Napoli: controlli serrati per pericolo scontri. Ne parla il Codacons

«La partita Roma- Napoli che si disputerà sabato prossimo allo stadio Olimpico è un match ad altissima tensione che rischia ancora una volta di registrare scontri tra tifoserie, con il consueto strascico di feriti e polemiche». Lo afferma in una nota il Codacons, che chiede agli organi competenti di mettere in atto ogni misura utile a garantire la sicurezza pubblica.

 «È necessario modificare le normali procedure di ingresso allo stadio perquisendo tutti i tifosi che entreranno all’Olimpico, con controlli non a campione, ma sulla totalità degli spettatori, anticipando l’orario di apertura dei cancelli – dichiara il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Questo per evitare l’ingresso di armi, esplosivi e altri oggetti contundenti che potrebbero mettere in serio pericolo l’incolumità degli spettatori e provocare feriti. È necessario inoltre battere a tappeto la zona attorno allo stadio con controlli serrati e una ingente presenza delle forze dell’ordine, per evitare scontri prima e dopo la partita. La presenza di agenti deve essere incrementata in tutta la città, allo scopo di prevenire disordini e possibili agguati» – conclude Rienzi.
Fonte: mattino .it
Giuseppe Sacco

Articoli Correlati
Commenta