Per il Napoli l’unico “ostacolo” è la Champions

Per il Napoli l’unico “ostacolo” è la Champions

Napoli ostacolo Champions

Ancora oggi è la squadra italiana più bella, più ricca di gioco e più vicina alla perfezione tecnica. La caratteristica principale del Napoli è sempre il gioco. E’ così da quando è arrivato Sarri, questo è il terzo anno. Solo che finora non è bastato a piegare la Juventus, dotata di un’altra natura, per molti aspetti opposta.

 

Non potendo cambiare il suo modo di essere, il Napoli aveva capito nelle ultime due stagioni che per battere la Juve e vincere lo scudetto doveva perfezionare il suo gioco, indugiando un briciolo di meno nella bellezza e badando un po’ di più alla sostanza. Se una mattina Monica Bellucci esce di casa senza trucco, forse la gente non si volta lo stesso a guardarla?
Fra lo scudetto e il Napoli, oltre alla Juve, l’Inter, la Roma e la Lazio, c’è pure un problema, il più dolce dei problemi, si chiama Champions League. Forse non è un caso se contro l’Inter, quattro giorni dopo la partita di Manchester, il Napoli ha abbassato la velocità della sua manovra come raramente era successo. E’ dolce, ma è un problema.

Fonte: cds

Giuseppe Sacco

Articoli Correlati
Commenta