Maradona difende Maduro, dura la replica di Kempes: “Come puoi appoggiare la morte di tanti giovani?”

Maradona difende Maduro, dura la replica di Kempes: “Come puoi appoggiare la morte di tanti giovani?”

Diego Maradona si schiera dalla parte di Maduro, presidente del Venezuela in un momento quantomeno delicato della vita del Paese. E lo ha fatto con un esplicito post su Facebook (poi rimosso): “Siamo chavisti fino alla morte. E quando Maduro ordina, io mi vesto da soldato per un Venezuela libero, per combattere contro l’imperialismo e quelli che tentano di impossessarsi della nostra bandiera, che è la cosa più sacra che abbiamo. Viva Chavez!!!! Viva Maduro!! Viva la rivoluzione!!! Viva i venezuelani veri, non quelli interessati e coinvolti con le politiche di destra”.

A Tale presa di posizione non sono mancate le risposte: tra queste ecco su Twitter quella di Mario Kempes, campione del Mondo con l’Albiceleste nel 1978:

Come puoi appoggiare la morte di 124 giovani per difendere la libertà e democrazia del suo Paese! NO ALLA DITTATURA, VENEZUELA LIBERO!”

Maria Villani

Articoli Correlati
Commenta