RIVIVI IL LIVE YOUTH LEAGUE – Shakhtar Donetsk-Napoli 1-2, successo meritato da parte dei ragazzi di Saurini

RIVIVI IL LIVE YOUTH LEAGUE – Shakhtar Donetsk-Napoli 1-2, successo meritato da parte dei ragazzi di Saurini

96′ – Fine della partita, il Napoli vince con il cuore in Ucraina anche in nove, ma un successo meritato da parte dei ragazzi di Saurini.

95′ – Colpo di testa di Kryiski palla alta sopra la traversa.

93′ – Napoli in nove, doppio giallo ai danni di Esposito. Ammonito Bondar

90′ – Il quarto uomo assegna sei minuti di recupero. Ammonito per perdita di tempo Basit Abdallah

88′ – Conclusione dal limite dell’area di Andruschenko, parata centrale di Shaeper.

86′ – Nel Napoli esce l’autore dell’euro gol azzurro Gaetano ed entra Sgarbi.

83′ – Kholod prima e Kriskiv mettono alla prova i riflessi di Shaper che effettua due parate da urlo.

82′ – Spunto sulla sinistra di Andrushenko, entra in area e crossa, Manzi manda in corner.

80′ – Napoli in dieci, doppio giallo ai danni di Palmieri.

79′ – Nel Napoli esce Zerbin ed entra Manzi-

78′ – Nello Shakhtar esce Topalov ed entra Andrushenko

75′ – Gol annullato allo Shakhtar per fuorigioco di Kulakov.

72′ – GOOOOOLLLLL – Cross su punizione di Gaetano e Zerbin di petto batte il portiere Veritei, che esce male.

70′ – Pareggio dello Shaktar, il neo entrato Kulakov entra in area e con un diagonale Shaeper. 

67′ – Stavolta Espositi rischia grosso, non prende palla su Kulakov, ma l’arbitro lascia proseguire e va bene al difensore azzurro.

65′ – Nello Shakhtar Donesk esce Kusmenko ed entra Kulakov.

63′ – Zerbin serve Gaetano che viene atterrato al limite dell’area, la sfera arriva ad Abdallah che calcia, palla alta sopra la traversa.

62′ – Anche Saurini effettua un cambio, esce Mezzoni ed entra Pamieri.

61′ – Nello Shakhtar esce Cechk ed entra Kryiskiv

60′ – Passaggio filtrante di Micillo per Mezzoni, il numero 7 lascia scorrere troppo la sfera e crossa, blocca Veritei

53′ – Gaetano serve all’indietro per Schiavi, lascia scorrere per Basit che però si fa murare il tiro da Veritei

51′ – Mezzoni serve all’indietro Zerbin, cross in area e Basit da ottima posizione spara alto.

50′ – Da un calcio da fermo colpisce di testa di Muravskiy e blocca a terra Shaeper.

49′ – In pochi secondi Esposito in spaccata evita che la palla arriva alle punte ucraine.

Sarà il Napoli a dare il calcio d’avvio nella ripresa. Dopo 3 secondi ammonito Senese.

46′ – Dopo un minuto finisce il primo tempo.

45′ – Ammonito per eccessiva esultanza Palmieri in occasione della rete di Gaetano

44′ – GOOOOOLLLLL – Tiro dai 30 metri di Gaetano e batte il portiere Vertei che era fuori dai pali.

Gaetano

 

 

 

 

 

 

40′ – Passaggio filtrante e perfetto di Gaetano per Mezzoni, il numero 7 calcia in porta, si salva in extremis salva il muro di casa.

35′ – Tiro dalla bandierina di Gaetano, Vertiei con i pugni evita il peggio, sul prosieguo dell’azione Schiavi crossa in area, ma nessuno del Napoli ne approfitta con un pasticcio Gaetano-Zerbin.

33′ – Cartellino giallo anche per gli ucraini, ammonito Konoplia per fallo su Zerbin.

32′ – Otranto vede con la coda dell’occhio Mezzoni, il passaggio però è leggermente lungo e l’azione sfuma.

Otranto

 

 

 

 

 

 

31′ – Ottima chiusura in difesa di Esposito che evita il possibile vantaggio dello Shakhtar.

30′ – Otranto recupera palla, sfera a Gaetano, il numero 10 lancia Micillo che però sbaglia clamorosamente il cross.

28′- Da un traversone sulla destra, Topalov stoppa e calcia, sfera che termina sul fondo.

27′ – Tiro dalla bandierina dello Shakhtar, colpo di testa di Kholod e sfera di poco a lato.

25′ – Punizione degli ucraini, palla respinta dalla difesa azzurra, tiro di Yakimets e sfera alta.

23′ – Tiro di Zerbin e palla alta sopra la traversa.

22′ – Tiro-cross di Topalov e la palla sbatte sul palo, il Napoli si salva.

20′ – Ammonito Gaetano

15′ – Mezzoni per Schiavi sulla destra, cross in area, la palla arriva a Micillo che tira al volo, devia la squadra di casa in calcio d’angolo.

14′ – Contropiede del Napoli, passa centralmente Schiavi, palla per Zerbin che serve Gaetano, va al tiro respinge il muro ucraino.

11′ – Passaggio filtrante di Zerbin per Mezzoni, il portiere di casa esce e manda la sfera in fallo laterale.

10′ – Il Napoli parte aggressivo, pressa già dall’area avversaria e lo Shakhtar non riesce ad impostare.

9′ – Zerbin serve al centro Gaetano, il numero 10 azzurro va al tiro, respinge la difesa ucraina.

6′ – Primo giallo della gara, al difensore del Napoli Esposito.

5′ – Traversone di Zerbin dalla sinistra, per poco Mezzoni non tocca la palla. Veritei blocca la sfera.

Zerbin

 

 

 

 

 

 

4′ – Errore d’impostazione di Esposito, Kholod recupera palla e si invola in area, la difesa azzurra triplica la marcatura e l’azione sfuma.

La squadra ucraina gioca come la compagine di Paulo Sousa, parte dalla difesa e palleggio rapido.

Sarà lo Shakhtar a dare il calcio d’avvio alla partita.

Ucraina

 

 

 

 

 

 

 

I due capitani: per gli ucraini, maglia arancione e nera, Yakimets, per il Napoli, con la casacca azzurra Umberto Otranto.

formazione azzurra Primavera

DISTINTA

 

 

 

 

 

 

 

 

Shakthar Donestk (4-2-3-1) – Veritei; Konoplia, Muravski, Bondar, Koriienko, Chekh, Kaschuk, Yakimets (C), Kuzmenko, Topalov, Kholod A disp. Hurskyi, Mate, Shushko,  Pavlish, Andrushenko, Kryiskiv, Kulakov All. Shyshchenko

Napoli (4-3-3) – Shaeper; Schiavi, Sharf, Abdallah, Esposito, Senese, Mezzoni, Otranto (C), Gaetano, Zerbin, Micillo A Disp. D’Andrea, Palmieri, Manzi, Coglitore, Sgarbi, Energe, Calvano All. Saurini

Arbitro: Anufrijevs (Lituania); Ass1: Paltonovs; Ass2: Grisaenko (Lituania); Quarto Uomo: Romanov (Russia)

Oggi alle ore 13,00 ci sarà il debutto in Ucraina in Youth League del Napoli di Saurini contro lo Shakhtar Donetsk. Gli azzurrini sono alla ricerca di conferme dopo l’esordio vincente in campionato a Sant’Antimo contro il Genoa per 2-1. I padroni di casa hanno calciatori rapidi e forti fisicamente come: Kuzmenk, Hladcenko e il georgiano Arabidze e nel suo campionato e dietro di un punto dal duo di testa Mariupol e Karpaty. Saurini non convoca Leandrinho, ma punterà sul gioco in velocità e sull’intraprendenza dei suoi attaccanti. Ilnapolionline.com vi informerà in tempo reale.

La Redazione

Alessandro Sacco

Articoli Correlati
Commenta