La medicina dello sport – di P. De Luca “Corri, corri che la cefalea non c’è più!”

La medicina dello sport – di P. De Luca “Corri, corri che la cefalea non c’è più!”

Chi soffre di mal di testa cronici probabilmente non vorrà neppure sentir parlare di fare le scale ma, contro ogni previsione, diverse ricerche hanno dimostrato che una moderata attività fisica può aiutare a combattere le cefalee e, ancora di più, a prevenirle. Naturalmente, gli sport pesanti non rientrano in questa fattispecie (quali il sollevamento pesi, la boxe e le competizioni agonistiche) che coinvolge, invece, esercizi aerobici più leggeri. Il mal di testa è spesso causato dallo stress e dall’ansia, quale modo migliore che combatterlo con una leggera attività motoria? La corsa può essere un ottimo modo di allenare il corpo e anche per prevenire i mal di testa. Se, infatti, si mantiene un ritmo cardiaco di 100 battiti al minuto per 10-15 minuti a sessione, si sentirà subito allentare lo stress, la tensione muscolare in favore di un rilascio immediato di endorfine: un antidolorifico naturale. Naturalmente, se non siete allenati, il consiglio è di partire da un ritmo leggero, alternando lo jogging a una camminata veloce (egualmente efficace nella prevenzione), l’effetto, altrimenti, sarà l’opposto!

a cura di P. de Luca

Giuseppe Sacco

Articoli Correlati
Commenta