ESCLUSIVA – A. D’Ausilio (Made in Sud): “Tifare Juve? Silvia direbbe Non esiste proprio…”

ESCLUSIVA – A. D’Ausilio (Made in Sud): “Tifare Juve? Silvia direbbe Non esiste proprio…”

Nella serata di ieri erano presenti i comici di Made in Sud che nonostante la pioggia copiosa caduta in Piazza a Dimaro sono riusciti a coinvolgere i tifosi del Napoli con il solito carico di buonumore. Tra i vari personaggi del programma di Rai Dure era presente anche Antonio D’Ausilio, il cantore di Made in Sud e ilnapolionline.com lo ha intervistato dove ha parlato della sua carriera e accennato anche al prossimo campionato del Napoli.

Hai iniziato con Telegaribaldi, hai proseguito con Zelig ed ora Made in Sud. Dal Meridione al Nord, vorrei un tuo giudizio su questa tua lunga carriera. “Molto bella sicuramente, ma mi sento un uomo del Sud e il mio cuore calcistico è per il Napoli. Gli azzurri sono una passione e mi auguro che ci possano regalare altre soddisfazioni come quest’ultima stagione”.

Nei tuoi monologhi a Made in Sud, reciti spesso poesie. Una rima che ti viene in mente che c’è la parola scudetto ce l’hai in questo momento? “Oggi l’ho detto, vinceremo lo scudetto. So che è una schifezza (ride n.d.r.), ma a parte gli scherzi, mi auguro che possa essere l’anno giusto per il raggiungimento del sogno tanto agognato”.

Insigne qualche sera fa ha espresso la sua napoletanità, raggiungendo un sogno giocare  nella squadra del cuore. Tu da partenopeo cosa ne pensi a riguardi? “La storia di Lorenzo è molto bella, un ragazzo che in pochi anni ha scalato le vette non solo nel Napoli ma anche a livello nazionale, raggiungendo in pochi anni una crescita davvero costante. Sono felice per lui e sono convinto che potrà fare sempre meglio con questi colori”.

Infine una curiosità. Facesti un film con Paola Cortellesi dove recitasti la parte del tifoso juventino per far felice il capo. Nella realtà Silvia cosa direbbe di questo cambio di fede calcistica? “Lei direbbe due cose in maniera particolare: “Non esiste proprio” e a seguire “E’ un fatto sconvolgente a tratti allucinante”. Io nella vita come ti ho detto tifo Napoli e aspetto con fiducia la stagione agonistica che sta per iniziare”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA ®

Alessandro Sacco

Articoli Correlati
Commenta