CdS – “E.L.”: Sarri ha scelto. Anche un 2000 in panchina

CdS – “E.L.”: Sarri ha scelto. Anche un 2000 in panchina

Il turnover di Sarri

Come una volta, quando il calcio non aveva le settimane così piene e al campo, per la partitina del giovedì, arrivava la squadra dei Primavera: si riavvolga il nastro, per tornare al passato, per prendersi una ventata di amabile nostalgia e ritrovarsi a giocare contro giovani che hanno una voglia matta di star lì, al fianco dei «fenomeni» divenuti i propri modelli, in attesa, magari, di emularli, affiancarli e superarli. L’emergenza, a volte, finisce per essere salutare, alleggerendo le pressioni e ricreando sensazioni che a Sarri non dispiacciono: dopodomani si va in campo, c’è l’Europa League e un cliente mica da poco come il Lipsia, secondo nella Bundesliga stradominata dal Bayern, e tra il medico e il giudice sportivo s’è allungata la lista dei «nemici», perché intanto Albiol converrà farlo riposare (aspettando la Spal), Chiriches deve farlo (e potrebbe rientrare tra un paio di settimane, forse tre: distrazione muscolare di primo grado al bicipite femorale sinistro), su Ghoulam e Milik s’è già detto tutto, su Hamsik non conviene sbilanciarsi (ma la priorità, si sa, è il campionato) e Mertens e Machach si portano appresso le rispettive squalifiche. La ventata di gioventù potrebbe portarla anche Gianluca Gaetano, il trequartista del Terzo Millennio, un bimbetto nato nel 2000 e con tanto talento da curare e una panchina che potrebbe essergli riservata.

Fonte: CdS

Giuseppe Sacco

Articoli Correlati
Commenta